- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Fermati fotografi vicino a Villa Certosa

</p> <p>Silvio Berlusconi</p> <p>

Silvio Berlusconi

Due fotografi romani e due milanesi sono stati condotti nella caserma dei carabinieri di Porto Rotondo.

Per loro l’accusa è violazione della privacy, dato che sono stati sorpresi a poca distanza dal confine della proprietà privata di Villa Certosa, la residenza estiva del premier Silvio Berlusconi.

I quotidiani sardi, che per primi danno la notizia, riportano anche i nomi dei quattro fotografi: Antonello Tavera e Federico Della Porta, di Roma, Corrado Calvo e Emanuele Busseti di Milano.

I paparazzi sarebbero molto noti in Costa Smeralda. I carabinieri hanno sequestrato loro le schede di memoria delle macchine digitali, che però sono risultate vuote.

Dopo gli scatti di Antonello Zappaddu la vigilanza nei dintorni della villa è stata rafforzata. Il premier è atteso a Villa Certosa per il 10 agosto, mentre stanno trascorrendo lì le vacanze Barbara Berlusconi con i figli e il compagno.