- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Gheddafi ringrazia la regina

<br /> Muammar Gheddafi

Muammar Gheddafi

Gheddafi ringrazia.

Il leader libico ha prima elogiato il “coraggio e l’umanità dei nostri amici scozzesi, del partito Nazionalista e quello del primo ministro scozzese” per aver rilasciato Abdel Basset Ali Mohmet al-Megrahi, unico condannato per la strage di Lockerbie dell’88.

Per Gheddafi “avrebbero dato prova della propria indipendenza, nonostante le pressioni inaccettabili che hanno dovuto affrontare”.
Ecco perché poi ha pubblicamente ringraziato il premier britannico Gordon Brown.

E dopo di lui addirittura la regina Elisabetta II per aver “incoraggiato la stessa Scozia a compiere questa mossa”, che a detta del leader libico contribuirà a un rafforzamento dei rapporti bilaterali.

“Questo passo corrisponde all’interesse delle relazioni tra i due paesi, e dell’amicizia personale tra me e loro”, ha affermato Gheddafi.
“Esso di certo si ripercuoterà positivamente – ha aggiunto il colonnello – su tutti i settori della cooperazione tra Libia e Gran Bretagna”.

Megrahi, 57 anni, unico condannato per la strage nell’88 a Lockerbie in cui persero la vita 270 persone, era stato scarcerato due giorni fa per ragioni umanitarie, essendo affetto da tumore alla prostata in fase terminale.