- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Karzai verso il ballottagggio

<p>Hamid Karzai </p>

Hamid Karzai

Il presidente afghano uscente Hamid Karzai ha un leggero vantaggio sul rivale Abdullah Abdullah, secondo i risultati parziali delle elezioni, ma non abbastanza da evitare il ballottaggio in ottobre.

Con il 17% dei voti scrutinati, Karzai è dato al 43%, mentre l’ex ministro degli Esteri Abdullah al 34%.

Dalla settimana scorsa, i risultati sono usciti molto lentamente, gettando il paese nel caos politico. Per evitare il ballottaggio, un candidato dovrebbe aggiudicarsi una maggioranza superiore al 50%. I risultati definitivi sono attesi non prima del tre settembre.

Le elezioni sono un banco di prova per Karzai, al potere da otto anni, e per il presidente americano Barack Obama, che ha incrementato il contingente Usa di migliaia di soldati per sconfiggere i talebani e portare stabilità nel paese.

A Kandahar, seconda città dell’Afghanistan e patria dei talebani, le autorità hanno alzato il bilancio delle vittime dell’attentato di ieri. Sarebbero 43 i morti e 65 i feriti. Tutti civili.

La bomba è esplosa nello giorno in cui la morte di quattro soldati americani ha reso il 2009 l’anno in cui gli Usa hanno subito più perdite dal 2001, anno della cacciata dei talebani.

Intanto un portavoce dei talebani ha negato ogni responsabilità per l’attacco.
Quest’anno sono arrivati in Afghanistan oltre 30mila militari americani in più, il grosso nell’ambito del piano di rinforzi ordinato a maggio da Obama per far fronte al crescere della ribellione talebana.