- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Mio figlio era troppo giovane per morire”

<p>Jackson Michael</p>

Jackson Michael

Katherine Jackson ha vinto. Ha ottenuto la custodia dei figli di Michael.

Ora la mamma di Jacko rompe il silenzio e parla della morte della star scomparsa lo scorso 25 giugno.

“Tutto quello che so è che mio figlio è morto e non credo sia morto per cause naturali. Era troppo giovane. E’ successo qualcosa, non so cosa”, ha detto la donna in un intervento telefonico a una trasmissione televisiva.

Ieri, i giudici di Los Angeles hanno affidato la custodia di Prince Michael, Paris e Prince Micheal II, soprannominato Blanket, alla nonna, che avrà diritto anche a parte della rendita proveniente dai beni immobili posseduti dal cantante e valutati in diverse decine di milioni di dollari.

Nel suo primo intervento pubblico, Katherine Jackson si è detta felice che la corte abbia rispettato “le volontà di Michael”, smentendo però le voci secondo cui il marito, Joe, 80 anni, non potrebbe vedere i bambini.

“Non capisco perché dicono che non può entrare in casa – ha detto miss Jackson -. Mio marito non ha mai fatto nulla di quanto dicono abbia fatto 39 anni fa. Joe è un buon nonno. Ve lo diranno i bambini”.