- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Presto un piano straordinario contro le forze del male”

<p>Silvio Berlusconi</p>

Silvio Berlusconi

Il prossimo obiettivo del premier Silvio Berlusconi? Battere le “forze del male”.

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha partecipato per la prima volta al comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica riunito come ogni anno il 15 agosto al Viminale.

Insieme a luil ministro dell’Interno Roberto Maroni e poi al Guardasigilli Angelino Alfano.

All’incontro non ha parlato molto. Solo poche parole, ma significative. Il premier ha infatti annunciato che a settembre “il governo varerà un piano straordinario per la sicurezza”.

“E sarà a lungo termine, come d’altra parte lo stesso esecutivo, che – ha assicurato – durerà altri 4 anni”.

“Riteniamo che questo governo che ha la fortuna di essere sostenuto da una vasta e solida maggioranza – ha aggiunto Berlusconi -, avrà la possibilità di restare in carica per altri 4 anni e quindi credo che incomba al governo stesso l’onere di mettere a punto un piano a lungo termine e definitivo per il contrasto alle forze del male”.

Quale siano esattamente le forze del male, Berlusconi lo spiega poco dopo: “Non soltanto la criminalità diffusa, ma anche quella organizzata”.

Ma non solo. “C’è anche la necessità di dare una risposta alla domanda disicurezza personale che arriva dai cittadini”, ha concluso il cavaliere.