- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Trovato morto l’ex marito di Jasmine

Il protagonista di una reality tv americano, ricercato per il brutale omicidio in California dell’ex moglie, una modella.

L’uomo è stato trovato morto in un motel vicino a Vancouver, secondo le prime ricostruzioni della polizia canadese.

Ryan Jenkins, canadese al centro di una caccia all’uomo negli Usa e in Canada, dai primi riscontri si sarebbe suicidato nel motel in Hope, British Columbia, secondo quanto riporta la polizia.

I media locali hanno detto che si serabbe impiccato,  ma la polizia non ha confermato questo particolare, dopo aver ritrovato il cadavere.

Jenkins, 32 anni, era ricercato per l’omicidio di Jasmine Fiore, il cui corpo, mutilato, era stato scoperto in una valigia tra i rifiuti una settimana fa a Buena Park, fuori Los Angeles.

La polizia aveva detto che le unghie e i denti della modella erano stati strappati per rendere più difficile l’identificazione, alla quale gli investigatori sono arrivati dal numero di serie delle sue protesi di silicone al seno.

Jenkins era apparso nello show tv “Megan Wants A Millionaire” come uno dei 17 pretendenti milionari della protagonista.

Jenkins aveva sposato la Fiore, 28 anni, a Las Vegas lo scorso marzo,  ma il matrimonio era stato annullato. La ragazza si era trasferita di recente a Los Angeles, dove lavorava come modella nella pubblicità e per Playboy come coordinatrice degli eventi “Girls of Golf”.