- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Marino vince a Milano centro

Ignazio Marino

Ignazio Marino

Mentre continua a prevalere la candidatura di Bersani alla segreteria del Pd, anche Marino si toglie le sue soddisfazioni.

“Abbiamo vinto in centro, ma anche nel quartiere popolare di San Siro” dicono i supporter milanesi di Ignazio Marino. Nel circolo di corso Garibaldi sono arrivati primi con il 35%, e anche a San Siro viaggiano oltre il 30, con Marino che prende il doppio dei voti andati a Bersani. Primato dei sostenitori del “terzo uomo” anche all’Isola, in Porta Romana (56%) e a Porta Genova.

Resta il fatto che a Milano città la mozione Marino, con 34 congressi di circolo già tenuti su 42, arriva terza, però con un rispettabilissimo 22,6%, solo cinque punti in meno rispetto al risultato della mozione Franceschini.

Il che conferma il trend positivo dei mariniani nelle grandi aree urbane, dove la corsa alle iscrizioni di fine luglio aveva fatto registrare un autentico boom per loro: al circolo Aniasi, per dire, gli iscritti sono passati in pochi giorni da 240 a 420, e molti andavano a prendere la tessera per votare Marino.

C´è un altro dato, a infiammare questo ultimo scorcio di campagna congressuale. È il risultato ottenuto dalla mozione Bersani in città: 49,4%, maggioranza relativa nettissima, ma al di sotto della soglia fatidica del 50% (a Franceschini va il 27,9% e a Marino il 22,6%).

I sostenitori dell’ex ministro si dicono però sicuri che quando il quadro sarà ultimato quella soglia verrà superata. Come succede se ai voti di Milano città si aggiungono quelli della provincia: Bersani 52,7%, Franceschini 32,5%, Marino 14,8%.

Anche i sostenitori dell’attuale segretario non disperano di ribaltare i risultati alle primarie del 25 giugno, quando potranno votare non solo gli iscritti. Ad agitare le acque c´è anche la prossima scadenza elettorale: le regionali di primavera. Per molti la scelta del candidato governatore sta andando troppo per le lunghe.