- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Più uomini per evitare il fallimento

<p> Barak Obama</p>

Barak Obama

“Senza forze aggiuntive la missione sarà probabilmente un fallimento”.

Lo ha dichiarato il generale Stanley McChrystal, il più alto grado militare in Afghanistan. La valutazione del comandante è contenuta in un documento di circa 66 pagine. Alcune delle parti contenute nella relazione ufficiale sono state rese pubbliche da un noto quotidiano americano, che è riuscito a ottenerle.

Il generale Stanley McChrystal spiega che “il fallimento nel prendere l’iniziativa e contrastare l’impeto ribelle nel breve termine, mentre matura la capacità afghana nel campo della sicurezza, rischia di avere come risultato che non sia più possibile sconfiggere la ribellione”.

McChrystal dovrebbe chiedere un incremento delle truppe nelle prossime settimane, per contenere i progressi dei talebani. La richiesta del generale McChrystal dovrebbe essere di trenta mila militari aggiuntivi tra combat e addestratori. Una richiesta che però non sarebbe ancora stata sottoposta a Washington.

Il numero di militari americani in Afghanistan è quasi raddoppiato, quest’anno, passando da 32 mila a 62 mila, e dovrebbe crescere di altre 6 mila unità entro la fine dell’anno. Ci sono inoltre 38 mila militari delle altre nazioni sotto il cappello Nato.

Attualmente il 58% degli americani è contro la guerra in Afghanistan, mentre il 39% è a favore, secondo un recente sondaggio Cnn/Opinion Research.

Il presidente Barack Obama ha detto di voler stabilire una strategia adeguata per le forze Usa in Afghanistan, prima di considerare l’invio di nuove forze.