- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Senegalese ucciso alla Caffarella

</p>

Un lavavetri senegalese è stato trovato morto stamattina nel parco della Caffarella a Roma.

Ora i carabinieri stanno dando la caccia all’assassino nei pressi della zona dove l’uomo di solito cercava di raggranellare qualche soldo.

Il medico legale, che sta procedendo con l’autopsia, ha determinato l’ora della morte tra mezzanotte e le tre della notte scorsa e rilevato tumefazioni al volto e una ferita alla nuca provocata da un corpo contundente di cui però non è stata trovata traccia.

L’uomo non ha ancora un’identità perché non aveva documenti, ma si sa che viveva in una tenda all’interno del parco.

“E’ un fatto orribile – commentano alcuni attivisti del Gruppo Everyone – ma è ancora più inquietante la censura attuata da alcuni media italiani di fronte all’episodio. Non è stato dato alcun rilievo alla notizia.
Se al posto dell’uomo di colore ci fosse stato un italiano l’importanza data all’evento sarebbe stata diversa”.

Nel parco della Caffarella, nel giorno di san Valentino di quest’anno, venne stuprata una ragazzina di 14 anni e venne aggredito il suo fidanzato. Furono accusati due romeni, poi risultati estranei e scarcerati dopo l’arresto dei due veri aggressori, anche loro romeni.