- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Nucleare, l’Onu ispeziona l’Iran

<p>Mahmoud Ahmadinejad</p>

Mahmoud Ahmadinejad

L’Onu visita l’Iran per la questione del nucleare.

Gli ispettori sono arrivati per visitare un sito nucleare che ha accresciuto i timori dell’Occidente sul dossier atomico di Teheran in un’accusa che la Repubblica Islamica continua a negare.

“Sono arrivati ieri sera per i controlli di routine” ha detto oggi a Reuters Alì Shirzadian, un portavoce dell’organizzazione per l’energia atomica iraniana, senza fornire ulteriori dettagli.

Gli esperti delle Nazioni Unite dovranno visitare il secondo stabilimento per l’arricchimento dell’uranio nel paese, ancora in fase di costruzione 160 chilometri a sud di Teheran.

L’Iran ha tenuto nascosto per tre anni alla comunità internazionale il sito, facendo aumentare i timori dell’Occidente.

L’uranio arricchito può essere usato come carburante per gli impianti nucleari ma anche come materiale per fabbricare bombe atomiche se arricchito a una percentuale più elevata.

L’Iran, che sostiene di volerlo usare per fini esclusivamente pacifici, ha acconsentito ad aprire il sito agli ispettori Onu, nel corso dei colloqui con le sei potenze mondiali che si sono tenuti a Ginevra il primo ottobre.

Tuttavia venerdì scorso sempre a Ginevra Teheran ha messo in dubbio il progetto di inviare all’estero buona parte delle sue riserve di uranio arricchito affinché vengano lavorate e trasformate in carburante adatto a scopi medici da essere poi usato in Iran.

Le potenze mondiali considerano i due passaggi come una cartina di tornasole della reale volontà dell’Iran di usare l’uranio arricchito solo per scopi civili e come una base per il prosieguo dei colloqui sul dossier nucleare.