- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Attesa per la decisione di Lula

<p>Cesare Battisti</p>

Cesare Battisti

Attesa in Brasile per la decisione del presidente Lula su Cesare Battisti.

La notizia definitiva sull’estradizione in Italia dell’ex terrorista arriverà dopo che Lula avrà esaminato la sentenza della corte suprema e si sarà consultato con l’avvocatura generale dello stato.

Il presidente, interpellato sul caso, ha detto: “Ancora non ho deciso cosa fare, non appena avrò la certezza della mia scelta, la comunicherò alla stampa”.
Il ministro della Giustizia Tarso Genro aveva espresso parere sfavorevole da parte del governo brasiliano all’estradizione di Battisti, per “motivi politici e umanitari”.

Ancora non è stata fissata la data della decisione finale. Perciò per sapere la posizione ufficiale del governo, si dovrà attendere la pubblicazione della sentenza della corte suprema. Gli avvocati di Battisti, intanto, si stanno muovendo per chiedere la scarcerazione per amnistia o anche l’ammissione al regime di arresti domiciliari.

Il presidente Lula, che avrebbe preferito non avere il potere decisionale sull’estradizione, si trova in mezzo a due fuochi: sfidare la sentenza della corte suprema creando un conflitto istituzionale, o sconfessare un suo diretto collaboratore come il ministro della Giustizia. Infine si tratterebbe anche di salvaguardare i rapporti con l’Italia.