- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Drogati di Internet in cura al Gemelli

<p></p>

Anche la dipendenza da Internet è considerata una malattia.

Da oggi chi passa intere giornate in rete, tra chat, social network e Msn, è considerato affetto dall’ “Internet Addiction Disorder” e si potrà curare in un apposito centro specializzato del Policlinico Gemelli.

L’ambulatorio è diventato operativo da oggi e fa parte del Day hospital psichiatrico dove si curano già le dipendenze più tradizionali: l’alcool, le droghe e il gioco d’azzardo.

Secondo gli esperti del policlinico, l’utilizzo patologico di internet provoca sintomi fisici molto simili a quelli manifestati dai tossicodipendenti in crisi di astinenza: ansia, depressione e paura di perdere il controllo di sè e di ciò che si sta facendo.

L’ambulatorio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 13,30 e il protocollo di intervento della cura della dipendenza da internet prevede tre fasi: un colloquio iniziale, incontri successivi per individuare la psicopatologia sottostante e l’inserimento progressivo in gruppi di riabilitazione.

Una terapia per tornare alla realtà e uscire dal giro, a volte “tossico”, del mondo virtuale.