- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Ha vinto il popolo afghano”

<p>Hamid Karzai </p>

Hamid Karzai

“Il vero vincitore delle elezioni in Afghanistan è il popolo afghano”. Lo ha dichiarato in conferenza stampa Hamid Karzai, confermato alla presidenza del paese dalla commissione elettorale locale, dopo la cancellazione del ballottaggio per il ritiro dello sfidante Abdullah Abdullah. Karzai ha promesso un governo “inclusivo” nel corso del suo discorso dopo la vittoria elettorale, “nel quale nessun afghano si sentirà distante”.

“Nessuno si sentirà distante in questo processo, e tutti noi saremo parte del governo afghano”, ha detto Karzai nel discorso che è stato trasmesso in tv. “Tenere il secondo turno sarebbe stato meglio per il Paese”, ha poi sottolineato il presidente, che dopo il rifiuto dello sfidante Abdullah Abdullah di partecipare al ballottaggio, è stato riconfermato alla carica di capo di Stato. Il presidente ha confermato inoltre l’intenzione di coinvolgere nella nuova amministrazione funzionari provenienti da ogni parte del paese.

“L’obiettivo prioritario del mio secondo mandato di Karzai – ha detto il presidente afgano – sarà quello di sradicare la corruzione”.

Hamid Karazai è tornato a offrire una tregua ai “fratelli talebani”. Il presidente afghano ha chiesto ai guerriglieri di “tornare a casa e riabbracciare la loro patria”. Da tempo Karzai si è fatto  sostenitore del dialogo con i talebani moderati e ha più volte cercato di aprire un canale con il mullah Omar, a capo della frangia più radicale legata ad Al Qaeda.