- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Nessun taglio per i ricercatori

 

<p> Mariastella Gelmini</p>

Mariastella Gelmini

Dopo l’approvazione della Finanziaria da parte del Senato, il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini, smentisce il taglio ai fondi per la stabilizzazione dei ricercatori universitari che ammontavano a 80 milioni per 4.200 assunzioni.

 

“È una notizia falsa – spiega la Gelmini -. Forse tutto nasce dal fatto che il presidente della Commissione cultura e scuola del Senato aveva presentato un emendamento per ripristinare un vecchio taglio che era contenuto nella precedente Finanziaria. In realtà non c’è nessun taglio aggiuntivo”.

Sul futuro della ricerca il ministro ha ricordato che “è legato a progetti presentati da giovani ricercatori: c’è stato qualche ritardo di tipo burocratico ora risolto. Entro dicembre saremo in grado di approvare e selezionare diversi progetti e quindi di distribuire le risorse previste ai ricercatori”.

Il ministero dell’Istruzione spiega in una nota che l’emendamento presentato al Senato si limitava a definire uno spostamento dell’erogazione di circa 60 milioni di euro dal 2009 al 2010. “Il Senato non ha approvato questo slittamento, ma i finanziamenti non sono stati certo persi – si legge -. Il ministero entro due settimane emanerà un decreto ministeriale che trasferirà l’intera cifra alle università per consentire l’assunzione dei giovani ricercatori”.