- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Possibili sanzioni per Teheran”

<p>Barack Obama</p> 

 

Barack Obama

Barack Obama lascia la Corea del Sud con un chiaro monito sul nucleare.

Nella conferenza stampa conclusiva di Seul, il presidente americano ha annunciato la possibilità di nuove sanzioni.

“L’Iran non è stato in grado di dare il suo assenso, e quindi abbiamo avviato le discussioni con i nostri alleati sull’importanza di far sì che vi siano del conseguenze”, ha spiegato Obama senza fornire ulteriori dettagli in merito alla possibile natura delle sanzioni.

L’Iran aveva annunciato ieri la sua opposizione all’accordo proposto dall’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (Aiea), chiedendo una nuova riunione a Vienna con i sei Paesi coinvolti nel negoziato (i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’Onu e la Germania).

Obama, in visita in Corea del Sud, ha sottolineato come rimanga ancora aperta la porta del negoziato, o quanto meno la possibilità per Teheran di fare marcia indietro e accettare l’accordo: la valutazione delle sanzioni, che avranno bisogno del sostegno russo e cinese per poter essere approvate dal Consiglio di Sicurezza, non avverrà che nelle prossime settimane.