- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Auschwitz, ritovata la scritta rubata

<p> La scritta rubata</p>

La scritta rubata

Ritrovata la scritta fuori all’ex campo di concentramento nazista di Aushwitz.
La polizia polacca ha ritrovato la grande scritta di metallo derubata e ha arrestato cinque persone, che secondo le forze dell’ordine, sarebbero sospettate del furto.

Lo riferisce la polizia, aggiungendo che i cinque fermati non appartengono a gruppi neo-nazisti e hanno agito solo per motivi finanziari.
“Possiamo dire che nessuno dei cinque è membro di gruppi neo-nazi. Il loro intento era il furto. Cercheremo di capire se si trattasse di un furto su commissione o se agivano per loro conto”, ha dichirato il capo della polizia di Cracovia.

Le fonti hanno riferito che la grande scritta, “Arbeit macht frei” (“Il lavoro rende liberi”), è stata tagliata in tre pezzi dopo essere stata rubata venerdì.
I cinque arrestati, di età compresa tra il 20 e i 39 anni, sono stati portati alla stazione di polizia di Cracovia.

Circa 1,5 milioni di persone, in maggioranza ebrei, morirono nel campo nazista nel sud della Polonia durante la Seconda guerra mondiale.
Oltre 200 ettari dell’ex campo di concentramento sono diventati un museo dopo la fine della guerra.