- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Falle di sistema nella sicurezza”

<p>Barack Obama</p>

Barack Obama

«Un fallimento sistemico», con queste parole il presidente american Barack Obama definisce a quattro giorni di distanza l’attentato di Natale a bordo del volo Delta-Northwest. Obama ha contraddetto in modo plateale il suo ministro della sicurezza interna, Janet Napolitano, che, all’indomani del fallito attentato, aveva detto che “il sistema aveva funzionato”.

«Quando il nostro governo ha informazioni su un estremista, quando questa informazione non è condivisa come sarebbe stato doveroso e non vengono prese azioni di conseguenza – ha dichiarato invece il presidente parlando per il secondo giorno consecutivo dalla vacanza alle Hawaii – è un fallimento del sistema che considero inaccettabile, voglio che tutti si prendano le loro responsabilità».

Il presidente ha citato un episodio preciso nella catena di errori che ha permesso al giovane nigeriano Umar Farouk Abdulmuallab di salire a bordo indisturbato nonostante che a metà novembre suo padre, un potente banchiere, avesse allertato funzionari americani che il figlio era un pericoloso estremista.