- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“I compensi dei conduttori Rai nei titoli di coda”

<p>Renato Brunetta</p>

Renato Brunetta

“Sto cercando di fare inserire nei titoli di testa e di coda i compensi dei giornalisti e dei conduttori. Non è giusto che in Rai ci siano figli e figliastri, contratti milionari e contrattini”.

A dichiararlo è stato il ministro della Pubblica amministrazione e Innovazione, Renato Brunetta, durante una diretta televisiva.

Per Brunetta si tratterebbe di una questione di trasparenza. “E’ un’iniziativa che serve perché si tratta di soldi pubblici, visto che la Rai è pubblica. Bisogna dare ai cittadini la facoltà di giudizio”. Il ministro si è detto sicuro di portare a compimento il progetto: “Ci riuscirò”, ha concluso.

Brunetta ha anche annunciato di averne già parlato al direttore generale della Rai, Mauro Masi.
“Stiamo lavorando insieme per questo – ha affermato -. I compensi devono essere attribuiti a prescindere dall’audience”.