- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Maltempo, paura in Toscana

</p>

Si teme per l’esondazione in Toscana prevista per venerdì.

La popolazione che vive intorno al lago Massaciuccoli, in provincia di Lucca, è pronta ad abbandonare le proprie case.

Intanto per tutta la notte sono proseguiti i lavori per tentare di arginare il lago che rischia di allagare Viareggio, Camaiore e la Lucchesia. E’ una lotta contro il tempo: vanno installati i gruppi elettrogeni e messe in funzione al più presto le pompe idrovore arrivate dal Veneto. Al personale che già opera sul posto si aggiungeranno in giornata 40 volontari provenienti da altre aree della Toscana e altri 50 militari si uniranno ai 50 già impegnati nella zona.

”Se non si riesce a tenere la situazione, allora è un problema grave – dice Fortunato Angelini, presidente del Consorzio di bonifica -. Se vanno via gli argini il danno è enorme”

Per i prossimi giorni le previsioni sono anche peggiori. Impossibile che l’acqua defluisca per via naturale attraverso il canale Burlamacca, già gonfio al punto che il molo è invaso dall’acqua. L’unica speranza sono le idrovore che devono cominciare a funzionare oggi.