- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Incendio in via Gradoli

<p> Piero Marrazzo</p>

Piero Marrazzo

Non c’è pace per i residenti di via Gradoli, la strada balzata agli onori della cronaca per il caso Marrazzo.

Subito dopo le 16 di oggi nella palazzina in cui si trovava l’abitazione di Natalie è scoppiato un incendio.  La stessa palazzina in cui fu scoperto il covo delle Brigate rosse che avevano rapito Moro.

Dopo l’allarme gli inquilini hanno lasciato lo stabile. Dai primi accertamenti sembra si sia trattato dell’esplosione di una bombola a gas in un appartamento seminterrato, come quello di Natalie, abitato da una famiglia di cingalesi.

È il secondo episodio del genere che si verifica in via Gradoli nel giro di pochi giorni. L’incendio non ha provocato danni al palazzo, ma in strada si è sparso subito molto fumo.

Il condominio è composto da due palazzine abitate per la stragrande maggioranza da extracomunitari e da transessuali. Piccoli alveari dove anche i garage vengono utilizzati come abitazioni.