- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Dietro il dirottatore c’è Al Qaeda”

<p>Barack Obama</p>

Barack Obama

L’uomo sospettato di aver cercato di dirottare l’aereo di Detroit nel giorno di Natale è un membro di Al Qaeda.

E’ quanto riferito dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama dopo aver ricevuto i risultati preliminari della revisione ordinata sulle procedure di controllo dei passeggeri e delle liste dei terroristi, e di attendersi i risultati finali nei prossimi giorni.

Obama, che si trova in vacanza alle Hawaii, aveva chiesto una verifica immediata dalle quali è emerso come sospetto il 23enne nigeriano Umar Farouk Abdulmutallab, salito a bordo dell’aereo con degli esplosivi nascosti nei vestiti.

“L’inchiesta sull’episodio del 25 dicembre continua e stiamo apprendendo più cose sul conto del ragazzo”, ha detto Obama -. Sembra che sia un membro di un gruppo affiliato ad al Qaeda, e che questo gruppo lo abbia addestrato, fornito dell’esplosivo e inviato a compiere un attentato su quell’aereo diretto negli Stati Uniti”.

I Repubblicani hanno accusato Obama di aver gestito male l’episodio e di non fare abbastanza per prevenire gli attentati contro gli Stati Uniti.

Obama, invece, ha sottolineato le azioni della sua amministrazione per la sicurezza del paese, fra le quali il ritiro delle truppe dall’Iraq, l’aumento del contingente militare in Afghanistan e il rafforzamento dei legami con lo Yemen, dove il sospetto attentatore ha trascorso del tempo prima di entrare in azione.