- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“L’Udc è utile per le regionali”

</p> <p> Gianfranco Fini</p>

Gianfranco Fini

Le incomprensioni tra Berlusconi e Fini non sembrano del tutto superate. Il premier è arrivato al pranzo furioso con l’Udc. Comincia qui la mediazione di Fini. Ma intanto l’intesa elettorale con i centristi per sostenere la Polverini non corre rischi.

“Un terzo dei loro elettori non andranno mai a sinistra, un terzo mai a destra, e un terzo resta indeciso” dice il Cavaliere riferendosi proprio all’Udc .

“Hai ragione se contesti l’attacco dell’Udc al bipolarismo, ma sbaglieresti a mettere in discussione le alleanze per le regionali”, ribatte Fini.

Alla fine del pranzo, si è convenuto di mettere in calendario incontri anche settimanali tra Berlusconi e Fini, per favorire la concertazione anche sulle scelte di governo. E di dare un maggior ruolo all’ex leader di An, coinvolgendolo nelle riunioni di vertice del Pdl con coordinatori e capigruppo.

Anche sul capitolo giustizia, restano parecchie divergenze. Fini è stato chiaro: “Hai ragione, sei vittima di una persecuzione alla quale devi assolutamente essere sottratto. Ma non è detto che il modo giusto per farlo sia che tu tiri fuori un provvedimento a settimana”. Si andrà avanti con legittimo impedimento e processo breve, “perchè bisogna intervenire”.