- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Oroscopo fai da te on line

<p></p>

Non ci credete. O credete ad altro. O siete agnostici, oppure semplicemente stufi.
Ma non dite che non avete mai guardato, nemmeno di sottecchi, l’oroscopo del vostro segno o, magari, pensato che la frase del bacio perugina stesse parlando proprio a voi.
A cavallo tra la fine dell’anno e l’inizio di quello dopo, poi, viene naturale fare bilanci e pensare un po’ al futuro: perciò gli oroscopi, anche se non valgono nulla, impazzano.
Ci proviamo anche noi, per passare un po’ del tempo che avanza prima delle ultime feste, e in questi giorni di passaggio. Ma non aspettatevi niente di normale.

Innanzitutto cominciamo dal principio, e cioè che l’oroscopo non vale nulla se non è personalizzato alla posizione delle proprie stelle di nascita, quello che gli astrologi chiamano “tema natale”. Una cosa costosissima e personalizzatissima secondo gli astrologi: ma in internet non costa nulla. Ecco il sito per farsi il tema natale da sè [1].
E’ necessario però sapere l’ora e il luogo di nascita, oltre al proprio giorno ed anno. E non farsi scoraggiare dalle prime pagine un po’ tecniche: la parte migliore infatti è quella in cui si vede il proprio grafico del tema natale, dove poi si può cliccare sui pianeti coinvolti e leggere più compiutamente le proprie tendenze personali.

Se invece l’oroscopo vi piace solo se è esotico e fuori dalla banalità delle pagine delle pagine delle riviste popolari, ve ne offriamo due: l’oroscopo cinese [2],  quello celtico, dove i segni sono simboleggati da alberi: sei frassino o abete, cipresso o castagno? Si può scoprire qui [3].

Se siete fanaticissimi invece, e perdipiù considerate il vostro gatto come parte della famiglia, ecco l’oroscopo dedicato espressamente agli animali domestici [4].

La redazione però, adora l’oroscopo di Rob Brezny, l’oroscopo preferito da chi odia gli oroscopi. Brezny che è poeta, scrittore e illuminato consigliere, dispensa pillole di saggezza fricchettona nel suo sito “free will astrology [5]” che la serissima rivista Internazionale traduce in italiano [6], in esclusiva per i suoi lettori che di solito per divertirsi e pensare leggono tutti i segni, non solo il proprio.

Se gli oroscopi annoiano, volendo potete affidarvi ad altro. I tarocchi, per esempio: che ovviamente esistono anche in versione virtuale [7]. Questa versione permette di mescolare e scegliere una carta alla quale affidare il destino in amore, salute, o lavoro.

Oppure gli I Ching, uno dei più antichi e studiati strumenti di divinazione, di origine cinese: la versione più spiccia è su leiweb [8]. Di logica simile, ma appartenenti a tutt’altra cultura, le rune: praticamente un oracolo fatto lanciando sassolini che contengono i segni dell’alfabeto celtico [9]. Molto più nostrana la lettura dei fondi di caffè: la versione che abbiamo trovato [10] vi consente di provarci senza berne una goccia… E se infine volete affidarvi al caso più totale potete rivolgervi, senza ingrassare, alla versione on line [11] del biscotto della fortuna. Nellla speranza che vi auguri un buon 2010.