- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Rissa di Capodanno, gli staccano un dito a morsi

<p>Carabinieri</p>

Carabinieri

Rissa violenta a Locarno dopo i festeggiamenti della notte di San Silvestro.

E’ successo in un locale notturno di via Marcacci alcuni minuti dopo le 8. In seguito allo scontro, proseguito in strada, un 26enne è stato ferito da un’arma da taglio al collo, mentre ad un altro uomo, secondo i primi accertamenti, è stato staccato un dito a morsi da uno dei contendenti.

All’ospedale di Locarno i medici gli hanno riattaccato la falange.

Dopo l’allarme i due varesotti e il quarto uomo si sono però dati alla fuga. Quest’ultimo ha fatto perdere le sue tracce in città, gli altri due, invece, si sono diretti in auto verso il valico di Zenna.

Entrambi, una ragazza di 30 anni e il 26enne ferito al collo pensavano di poter riparare verso l’Italia ma il loro piano è stato sventato. Bloccati al valico dagli uomini delle fiamme gialle sono stati poi presi in consegna dalle guardie di confine ticinesi.

Al più giovane, che si trovava sul sedile a fianco del guidatore, è stata così riscontrata una profonda ferita al collo così è stata fatta intervenire un’ambulanza per il trasporto in ospedale. Le sue condizioni, seppur serie, non sono comunque tali da metterne in pericolo la vita.

Entrambi son stati presi in consegna, insieme all’altro ferito, dalla polizia cantonale. La loro posizione e il grado di coinvolgimento nella violenta rissa sono ora al vaglio degli investigatori.

Per questo per tutta la mattinata l’intera zona è stata isolata per facilitare il lavoro degli specialisti della scientifica e il locale rimarrà chiuso sino a nuovo ordine.