- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Cile, torna la paura per il sisma

</p>

Ancora paura in Cile.

Una nuova scossa di magnitudo 7,2 è stata registrata poco prima della cerimonia di insediamento del nuovo presidente Sebastian Pinera che succede a Michelle Bachelet.

Subito dopo, è scattato anche l’allarme tsunami e la marina ha raccomandato alla popolazione delle località costiere di dirigersi in luoghi più interno e alti.

Il sisma ha avuto come epicentro Constitution, tra Santiago e Concepcion – unami, ed è stato registrato alle 11,39 ora locale. Alle 11,56, è stata avvertita un’altra scossa. A Concepcion molti abitanti sono subito saliti sulle alture per paura dello tsunami. A Valparaiso, le scosse si sono sentite molto chiaramente mentre era iniziata la cerimonia di insediamento di Pinera. Il sussulto ha fatto tremare i lampadari del Parlamento, dove il nuovo presidente aveva appena giurato.

Il 27 febbraio scorso, nel Paese, la terra tremò con ancora più violenza (magnitudo 8.8), provocando la morte di quasi 500 persone.