- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Gruppo contro down, identificato l’autore

</p>

Identificato dalla polizia postale di Catania l’autore della pagina intitolata “Giochiamo al bersaglio con i bambini down”, apparsa nei giorni scorsi su Facebook.

Si tratterebbe di un ragazzo cingalese di 19 anni, affetto da disturbi comportamentali e sottoposto a trattamento e assistenza psichiatrica.

Il cingalese, identificato nella sua abitazione di Roma, ha ammesso le proprie responsabilità.
Il giovane è stato individuato dal servizio polizia postale e delle comunicazioni di Roma e dal compartimento polizia postale e delle comunicazioni di Catania, nel contesto delle indagini delegate dalla Procura di Catania, in una località isolata nei pressi di Roma, dove abita.

Da quanto si apprende, il 19enne ha giustificato la sua iniziativa con il desiderio di avere molti amici sul social network, secondo la tendenza definita “trolling”, che spinge gli utenti a creare gruppi originali su Facebook per ottenere il maggior numero di iscritti possibile.
Il giovane cingalese è stato denunciato per istigazione a delinquere. Sequestrato un ingente quantitativo informatico che è, ora, al vaglio degli investigatori.