- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Morto il feto sopravvissuto all’aborto

<p></p>

E’ morto il feto di ventidue settimane, sopravvissuto a un aborto terapeutico sabato nell’ospedale di Rossano, in provincia di Cosenza.

Nella mattinata il cappellano dell’ospedale, che era andato a pregare il feto, si è accorto che il corpo di trecento grammi ancora respirava e si muoveva.

L’aborto era stato deciso dopo aver scoperto una malformazione del nascituro.
Dopo l’allarme lanciato ai medici, il feto è stato trasportato all’ospedale di Cosenza dove è morto nella notte. Vano l’intervento dei soccorsi. Il feto, infatti, non ce l’ha fatta ed è deceduto intorno alle tre.

Gli agenti della polizia di Stato hanno aperto un’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Rossano.
Gli investigatori hanno già acquisito la cartella clinica e nelle prossime ore ascolteranno i medici che hanno effettuato l’intervento di interruzione di gravidanza. La polizia dovrà accertare le responsabilità del personale sanitario che non ha monitorato il feto in seguito l’espulsione.