- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Proclamato uno sciopero di otto ore

<p>Centrale Torrevaldalica</p>

Centrale Torrevaldalica

Incidente di Torrevaldalica, la Fiom si costituirà parte civile, proclamato uno sciopero di otto ore per martedì.

“Come Fiom – afferma Giorgio Cremaschi, segretario nazionale Fiom-Cgil – annunciamo che ci costituiremo parte civile contro l’Enel che è la diretta responsabile del mancato rispetto delle più elementari norme di salute e sicurezza a Civitavecchia.

E’ un fatto gravissimo e inaccettabile che chiama in causa pesanti responsabilità.

Non si può morire di lavoro alla vigilia di Pasqua nel normale funzionamento di una centrale elettrica.

Questo vuol dire che le norme di sicurezza non funzionano o non sono applicate: per questo sosteniamo la decisione dei lavoratori che martedì
sciopereranno per 8 ore, bloccando il cantiere e la centrale”

Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm Uil hanno proclamato otto ore di sciopero per martedì prossimo con il blocco totale delle attività di cantiere e dell’area produzione alla centrale di Torre Valdalica.