- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Uccide tre persone e scappa

Omar Bianchera

Omar Bianchera

Uccide la ex moglie, poi una vicina di casa e infine un agricoltore che conosceva.

Omar Bianchera, autotrasportatore 44enne che risiede a Volta Mantovana, avrebbe messo a segno una vendetta premeditata, poi è scappato nei boschi vicini al lago di Garda.

La caccia all’uomo non ha dato finora alcun esito. Bianchera non ha lasciato tracce, la polizia ha istituito diversi posti di blocco in tutta la zona anche con l’ausilio di un elicottero ma non è riuscita a trovarlo. L’assassino è armato con due pistole e un fucile e si teme possa uccidere ancora.

La strage è iniziata a Volta Mantovana, paese poco distante da Mantova. Bianchera ha raggiunto la ex moglie con la quale si era separato da alcuni anni. Lei aveva ottenuto il divorzio, ma negli ultimi tempi lui l’aveva minacciata più volte. Tra i due è scoppiata in strada una lite furibonda, Bianchera ha sparato alcuni colpi di pistola alla ex moglie che era salita in auto cercando di andare dai carabinieri.

Circa 200 metri dopo la vittima ha perso il controllo dell’auto ed è finita contro un muro. Bainchera, che l’inseguiva, è sceso dalla sua auto e ha freddato Daniela Gardoni con due colpi di pistola dopo aver brutalmente spostato un ragazzo, in sella a uno scooter, che aveva cercato di difendere la donna.

Dopo averla uccisa, in auto, Bianchera ha raggiunto un bar che si trova alla periferia del paese e qui ha sparato alla sua vicina di casa di 71 anni. Poi è rimontato in macchina e si è diretto al paesino di Picar, a un chilometro di distanza, dove ha ucciso Walter Platter, un viticoltore 35enne, nel cortile di casa sua e ferito anche la moglie, Virginia Deidonè.

Alla fine l’omicida è fuggito facendo perdere le sue tracce.