- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Benzina, non si arresta l’ondata di rincari

</p>

Benzina, non si arresta l’ondata di rincari.

E’ quanto emerge dalla rilevazione della Staffetta Quotidiana. Un aumento derivato dopo le decisioni di venerdì scorso di Agip nel fine settimana tutte le compagnie hanno adeguato al rialzo i listini con la benzina che supera quota 1,44 euro/litro con Q8 dopo un aumento di 0,5 centesimi.

La compagnia è intervenuta allo stesso modo sul diesel, salito così a 1,287 euro/litro. A ritoccare i listini anche Api/IP, Erg, Esso e Shell su entrambi i prodotti, mentre Tamoil e Total hanno rialzato solo il prezzo della verde. Erg ha rialzato di 0,5 centesimi la benzina, fino a 1,433 euro/litro, e di 1 centesimo il diesel, a 1,279 euro/litro. Api-IP ha aumentato di 0,5 centesimi verde e diesel portando i prezzi di riferimento, rispettivamente, a 1,438 e 1,281 euro/litro.

Tamoil e Total hanno ritoccato la benzina di 0,5 centesimi portandola, rispettivamente, a 1,436 e 1,439 euro/litro. Esso è intervenuta con +0,5 centesimi su entrambi i prodotti, andando a 1,434 euro/litro sulla benzina e a 1,276 euro/litro sul diesel. Shell ha aumentato di 0,5 centesimi il solo diesel, a 1,284 euro/litro.