- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Chiusi gli scali in Gb, Olanda e Irlanda

</p>

Nube cenere: chiusi nuovi aeroporti europei.

Gran Bretagna e Olanda hanno chiuso o comunque prevedono di farlo i propri aeroporti a causa della nube di cenere provocata dall’eruzione del vulcano in Islanda.

Gli scali olandesi di Amsterdam e Rotterdam dovrebbero chiudere oggi per almeno otto ore dalle 6, ora italiana. Ad annunciarlo la tv di Stato olandese, precisando che altri aeroporti del Paese resteranno aperti. Ma vista l’importanza dei due scali, di fatto il traffico aereo sul Paese sarà in buona parte paralizzato. L’aeroporto di Amsterdam Schiphol è il terzo in Europa per traffico merci, quinto hub per traffico passeggeri.

E’ già chiuso, invece, l’aeroporto di Dublino. La Gran Bretagna ha annunciato la chiusura stamattina dello scalo londinese di Heathrow, il più movimentato d’Europa, e di quello di Gatwick, dalle 2 alle 8 ora italiana.

Anche ieri a causa della nube di cenere l”Irlanda aveva chiuso diversi aeroporti e la Gran Bretagna aveva imposto delle no-fly zone nel proprio spazio aereo.
Il mese scorso la nube di cenere ha provocato per giorni il blocco del traffico aereo in Europa.