- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Sciolto il partito di Aung San Suu Kyi

<p>Aung San Suu Kyi</p>

Aung San Suu Kyi

Ufficialmente sciolto il partito d’opposizione birmano di Aung San Suu Kyi, dopo il rifiuto a partecipare al prossimo voto legislativo.

Le elezioni sono previste per la fine dell’anno.

La Lega nazionale per la democrazia Lnd aveva annunciato il 29 marzo che avrebbe boicottato le elezioni, le prime dopo 20 anni.

La legge varata dalla giunta militare al potere prevede l’esclusione delle liste delle persone condannate: l’Lnd avrebbe espellere la Suu Kyi, Nobel per la pace, agli arresti domiciliari.