- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Pensiamo alla manovra”

<p>Giorgio Napolitano</p>

Giorgio Napolitano

Concentrarsi sulla manovra.

E’ l’imperativo del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha incontrato, questa mattina, al Quirinale, una delegazione del Cnel.
Il capo dello Stato, nel suo discorso, ha affermato la centralità della manovra che, al momento, dev’essere la priorità del governo.

Napolitano ha evidenziato la necessità di redigere un testo “equilibrato ed equo, che metta insieme risanamento finanziario e crescita economica”.

“Dall’equilibrio e dall’equità della manovra – ha aggiunto il capo dello Stato – potranno discendere effetti importanti in termini di dialogo e coesione sociale”.

Napolitano ha quindi invitato tutte le forze politiche e sociali e tutte le componenti istituzionali a concentrarsi sulla discussione attorno ai termini della manovra, affidata al decreto da convertire in legge entro fine luglio.

“Questo tema – ha concluso Napolitano – non può non dominare l’agenda parlamentare nel breve tempo che separa le Camere dalla pausa estiva. Ciò significa esprimere nella massima misura possibile il senso di una comune responsabilità nazionale”.