- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Blitz anti ‘ndrangheta, 300 arresti in tutta Italia

<p>Polizia</p>

Polizia

Maxi blitz anti ‘ndrangheta, 300 aresti in tutta Italia.

La ‘ndrangheta ha ormai una struttura verticistica e tutti gli affiliati, sia che operino in altre regioni, sia che si trovino all’estero, dipendono gerarchicamente dalle cosche della provincia di Reggio Calabria.
Sarebbe questo quanto emerso dall’inchiesta delle procure distrettuali di Reggio Calabria e Milano che ha portato al maxi blitz con oltre 300 arresti.

La ‘ndrangheta, dunque, non avrebbe più una struttura familistica, ma si sarebbe organizzata sul modello della mafia siciliana.
Centoventi arresti sono stati disposti dalla magistratura reggina e gli altri da quella milanese. Le accuse sono associazione di tipo mafioso, traffico di armi e stupefacenti, omicidio, estorsione, usura e altri gravi reati.

Da quanto si apprende, le indagini avrebbero permesso di “documentare la gestione delle attività illecite in Calabria e le infiltrazioni della ‘ndrangheta nel nord Italia, dove stava estendendo i propri interessi illeciti in diversi settori economici”.

L’esito della maxi operazione compiuta da carabinieri e polizia contro la ‘ndrangheta, da quanto riferiscono gli investigatori, è frutto di “complesse indagini coordinate dalle procure distrettuali antimafia di Milano e Reggio Calabria”.