- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Il Pdl è a un bivio

</p> <p>Gianfranco Fini</p>

Gianfranco Fini

Il Pdl è a un bivio.

Le dimissioni di Aldo Brancher aprono una settimana decisiva per il partito.

Poi ci sono altri tre nodi da sciogliere: la manovra, il ddl intercettazioni e il caso Fini. Il tema assai spinoso della manovra sarà affrontato già questo pomeriggio. Il premier riceverà infatti ad Arcore il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti: la questione più delicata è quella legata alla dura protesta di Regioni e Comuni contro i tagli previsti dal provvedimento.

A quanto si apprende, potrebbe non trattarsi però di un semplice “faccia a faccia” ma di un incontro aperto ad altri rappresentanti dell’esecutivo per discutere anche delle altre questioni che stanno creando tensione all’interno della maggioranza.

Forse già ad Arcore si affronterà dunque anche il caso Fini, nella speranza di allentare le tensioni di questi ultimi giorni tra il presidente della Camera e il premier.

Una resa dei conti, forse, ma con due opzioni: mentre si fa strada infatti l’ipotesi di una «federazione», non tramonta la tentazione di una verifica parlamentare.