- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Bossi: “E’ molto difficile andare avanti così”

<p> Umberto Bossi</p>

Umberto Bossi

“E’ molto difficile andare avanti così”.

E’ un Bossi meno battagliero del solito quello che si confronta con i giornalisti, all’indomani del voto sulla sfiducia a Caliendo.
Il ministro delle Riforme ammette che la maggioranza sta attraversando una fase critica, con il governo pronto a vacillare a ogni passaggio parlamentare.

Di fronte alle ipotesi di elezioni anticipate, però, Bossi non batte ciglio. L’unica opzione che rifiuta categoricamente è quella di un eventuale governo di transizione, che “getterebbe il Paese nell’instabilità“.

Quanto a Fini, Bossi non sembra avere alcuna intenzione di “richiamarlo all’ovile”. “Lasciamolo andare al mare”, ha recentemente affermato il ministro delle Riforme.
Casini, invece, si schiera dalla parte del presidente della Camera. “Non mi piace lo squadrismo intimidatorio nei confronti di Fini. Se uno è un delinquente, lo è sempre.

Una persona non è delinquente se fa una scelta oppure santa se ne fa un’altra”.
Il leader dell’Udc si riferisce, in particolare, alle inchieste partite da alcuni giornali vicini a Berlusconi, intenzionati a svelare i presunti “scheletri nell’armadio” di Fini.