- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Finalmente il federalismo”

<p> Umberto Bossi</p>

Umberto Bossi

“Finalmente il federalismo”. Umberto Bossi arringa il popolo padano a Venezia e assicura grandi novità.

“La premiata ditta Calderoli-Bossi – dice – ce l’ha fatta a portare a casa il federalismo. Ci saranno subito quelli che diranno che lo hanno voluto loro. Ma noi sappiamo che l’ho voluto io, Calderoli. E voi”.

E non nasconde il prossimo obiettivo: “Portare a casa tutti i ministeri, nelle grandi capitali della Padania. I ministeri – continua Bossi – sono fonte di posti di lavoro, di soldi. Perché i nostri giovani non possono avere accesso ai ministeri?. In Inghilterra è una battaglia che hanno fatto da tempo: non c’è più un ministero a Londra”.

Con la cerimonia dell’ampolla contenente l’acqua del Po versata in laguna Umberto Bossi ha poi chiuso a Venezia, come da tradizione, la festa dei popoli padani. L’atto simbolico ha seguito l’intervento sul palco del leader della Lega, accolto da applausi ed acclamazione del popolo del Carroccio.

Con gesto evengelico Umberto Bossi, con l’acqua del Po ha simulato l’atto del battesimo, versandola sul capo di Roberto Calderoli, di Luca Zaia e altri big leghisti presenti sul palco di Venezia.

Il palco fronteggiava, come sempre, il palazzo in cui si trova l’abitazione di Lucia Massarotto, la veneziana che espone ogni anno al proprio balcone il tricolore, in risposta all’evento della Lega.