- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Rapito imprenditore a Nola

</p>

Rapito imprenditore a Nola.

Antonio Buglione, imprenditore di Nola, è stato rapito ieri sera, 12 settembre. Sarebbero stati chiesti cinque milioni di euro per il suo rilascio. Gli investigatori non escludono si tratti di una vendetta.

L’imprenditore, di 54 anni, è titolare insieme al fratello Carmine di diverse società che si occupano di vigilanza privata. Insieme all’ex consigliere regionale campano Roberto Conte ha creato invece una società immobiliare.

Buglione, originario di Saviano, è stato arrestato nel febbraio del 2008 nel corso di un’indagine per irregolarità nell’assegnazione dell’appalto di vigilanza della sede del Consiglio regionale della Campagnia alla sua società. Arrestato e processato per associazione di stampo camorristico, era poi stato assolto.