- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

“Si va avanti, ci sono i numeri”

<p> Silvio Berlusconi</p>

Silvio Berlusconi

“Si va avanti tranquilli, in Parlamento ci sono i numeri”.

Parola di Silvio Berlusconi. Così il premier frena Umberto Bossi e allontana, per il momento, lo spauracchio della crisi di governo. Con questa strategia, Berlusconi cerca di evitare la possibilità di un voto anticipato.

“Dobbiamo governare”, ha detto a conclusione dell’incontro con l’ufficio di presidenza del Pdl rispondendo alle dichiarazioni del leader della Lega Nord che invece accelera sul voto anticipato, non escludendo l’ipotesi di far mancare la fiducia all’esecutivo.

Prossimo passo, a questo punto, è il discorso in aula, che il Cavaliere ha chiesto di calendarizzare in Parlamento per la fine di settembre. “Se ho la maggioranza, e io conto di averla, ho il dovere di governare”, ha detto Berlusconi.

In attesa di sviluppi del quadro, l’ufficio di presidenza del Pdl ha, intanto, anche frenato sulla questione delle incompatibilità dei parlamentari Fli con incarichi di punta nel partito. Si è deciso, “per un atto di cortesia”, di convocare singolarmente i singoli finiani, per sottolineare a ciascuno di loro che i due incarichi sono incompatibili, anche senza alcun atto formale.