- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Tv locali, approvato il rifinanziamento

La commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione, presieduta da Francesco Scalia (Pd), ha approvato all’unanimità una risoluzione che invita il presidente della Giunta Polverini, l’assessore al Bilancio Cetica e quello alle Attività Produttive Di Paolantonio, a stanziare nel prossimo bilancio regionale le somme necessarie a rifinanziare il bando per l’audiovisivo.

In particolare, il rifinanziamento consentirà la sovvenzione degli interventi ritenuti ammissibili ma non finanziati per assenza di fondi nel bando del 2008 che ha stanziato la cifra di 16,8 milioni di euro per l’intero settore audiovisivo regionale, incluso le sale cinematografiche alle quali, a detta dei consiglieri, è andata la maggior parte dei finanziamenti per l’innovazione tecnologica. 26 milioni di euro è la somma necessaria per le richieste rimaste fuori dal contributo.

“La presenza e lo sviluppo delle tv e radio locali in condizioni di autonomia ed indipendenza concorrono a garantire la completezza e il pluralismo dell’informazione”, ha detto Scalia.

La risoluzione era stata richiesta con urgenza dalle emittenti locali, invitate in audizione a fine ottobre, che hanno descritto una situazione di particolare difficoltà determinata da una serie di fattori quali il calo della raccolta pubblicitaria e il passaggio al digitale terrestre che ha comportato impegnativi investimenti da un lato e la difficoltà di visibilità connessa alla mancata regolazione della numerazione automatica dei canali sul telecomando dall’altro.

Alla seduta erano presenti i vice presidenti Giuseppe Melpignano (Lista Polverini) e Giuseppe Rossodivita (Lista Bonino-Pannella) e i consiglieri Claudio Bucci (Idv), Giuseppe Celli (Lista civica cittadini/e), Giovanni Di Giorgi (Pdl), Gianfranco Gatti (Lista Polverini), Enzo Foschi (Pd), Giancarlo Miele (Pdl), Pino Palmieri (Lista Polverini).