- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Sempre più rifiuti per le strade di Napoli

</p>

Sempre più rifiuti per le strade di Napoli.

Ora stanno cominciando a fare capolino anche  gli addobbi e gli incarti dei regali di Natale.

La scorsa notte ci sono stati raid contro i camion che trasportavano rifiuti a Napoli.

Circa 150 cittadini, a quanto ricostruito dalla polizia, hanno bloccato e danneggiato nove compattori dell’Asia, società che si occupa della raccolta di immondizia in città, diretti alla discarica di Chiaiano.

Sono stati infranti i vetri dei finestrini dei mezzi e sgonfiate le ruote. Nonostante i danneggiamenti, cinque camion sono riusciti a sversare.

“Alle 14 non abbiamo conferito rifiuti, se continuiamo così domani sarà una tragedia – dice l’assessore all’Igiene Urbana del Comune di Napoli, Paolo Giacomelli -. All’impianto Stir di Caivano (Napoli) ci sono al momento 35 compattatori in fila e altri 15 stanno arrivando – spiega Giacomelli – all’impianto di Tufino ce ne sono dodici in fila esolo tre hanno scaricato.

Si è creata questa situazione perché stamattina era previsto che andassimo a conferire a Santa Maria Capua Vetere ma la Provincia di Caserta ha fermato tutto e di conseguenza si e’ creato un sovraccarico agli impianti”.