- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Collaborazione e sinergia con Alleanza per l’agricoltura

<p>Francesco Battistoni</p>

Francesco Battistoni

- “Tanti i temi esaminati e le proposte emerse durante l’incontro di questa mattina con il coordinamento ‘Alleanza per l’Agricoltura’” E’ quanto dichiarato dal Presidente della Commissione Agricoltura della Regiona Lazio, Francesco Battistoni, a margine dell’odierna audizione in Commissione Agricoltura.

“Una seduta – prosegue il Presidente – durante la quale è emerso anzitutto lo spirito di collaborazione e la sinergia di intenti che accomuna le organizzazioni professionali che fanno parte del coordinamento e soprattutto la necessita di una riorganizzazione strutturale del settore, nell’interesse di tutte le aziende agricole e della loro redditività.

E’ sempre più urgente – continua – affrontare le criticità del comparto e trovare soluzioni concrete e condivise, per questo, credo, sia dovere della Commissione spingere sull’accelleratore per promuovere tutte le azioni indispensabili perché l’agricoltura laziale ritrovi la sua giusta collocazione al centro del sistema economico regionale.”

Partono oggi le convocazioni della Commissione che sarà impeganta martedì prossimo insieme all’Assessore Birindelli sugli sportelli agricoli di zona (Saz) e sulla questione legata ai finanziamenti al sistema allevatoriale laziale.

“Giovedi prossimo – sottolinea il Presidente – incontreremo le organizzazioni del settore per condividere la proposta di legge sulla Tracciabilità con l’obiettivo di rendere il testo il più completo e funzionale possibile, a seguire apriremo un confronto con gli operatori del settore sulla tematica legata all’agricoltura sociale, per studiare una proposta normativa volta a consolidare e sviluppare l’operatività delle attività di agricoltura sociale e all’interno della quale prevedere la nascita di figure professionali specializzate e di una certificazione di qualità. Sono convinto – conclude – che la sfida del settore agricolo si possa vincere solo con uno sforzo profondo e partecipato da parte di tutti”.