- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Prescrizione breve, il testo in aula

</p>

La prescrizione breve approda a Montecitorio.

Al via la discussione in aula sulla prescrizione breve, il testo che prevede l’accorciamento dei tempi di giudizio e del quale potrebbe usufruire anche Berlusconi, nel processo Mills.

Il dibattito è iniziato alle 10, per permettere all’ufficio di presidenza della Camera di analizzare l’episodio della lite tra il presidente Gianfranco Fini e il ministro Ignazio La Russa. Il primo, durante i lavori in aula, è stato “mandato a quel paese” dal secondo. Da qui, la richiesta di Fini di una valutazione dell’accaduto all’ufficio di presidenza della Camera, per prendere eventuali provvedimenti contro il ministro.

La Russa, in ogni caso, si sarebbe già scusato con Fini. Ieri sera ha telefonato personalmente al presidente della Camera per chiarire il suo comportamento e porgergli le sue scuse.

Non è escluso che la tensione possa salire alle stelle anche oggi, durante la discussione del testo della prescrizione breve. Nuove querelle potrebbero scoppiare sia dentro che fuori Montecitorio, dove il popolo viola si è già appostato. “Staremo lì fino a che il dibattito si svolgerà alla Camera – dice Gianfranco Mascia, uno dei coordinatori -, dopodiché ci sposteremo al Senato. In questo momento, decisivo per le regole democratiche del nostro Paese è fondamentale che ciascuno faccia la sua parte”.