- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Ministeri, Polverini mette la prima firma

<p>Renata Polverini</p>

Renata Polverini

Petizione sui ministeri. La prima firma è stata quella di Renata Polverini, promotrice dell’ iniziativa.

“Naturalmente la petizione è aperta a tutti. I rapporti tra Pdl e Lega sono complessi, ieri Bossi ha detto anche cose giuste e condivisibili – ha detto la presidente del Lazio – sulle riforme fiscali e sul sostegno alle piccole e medie imprese, su questi temi è possibile la sintesi”.

“La cosa che mi dispiace – ha proseguito Polverini – è che si è aperto un dibattito sui ministeri solo con finalità ideologiche e propagandistiche, nessuno parla di cosa significherebbe per le famiglie. Immaginate un Consiglio dei ministri convocato d’urgenza, i ministri si dovrebbero spostare rapidamente perdendo tempo e risorse”.

Anche il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini ha firmato la petizione. “Roma è la capitale d’Italia, non c’è bisogno di nuovi sprechi, non c’è bisogno di buffonate ma serve serietà”, ha detto il leader dell’Udc.

Per il ministro della Difesa Ignazio La Russa, Polverini e Alemanno “si bagnano prima che piova”. Comunque “se volessero mettere in discussione il ruolo di Roma Capitale troverebbero in me un fiero nemico”, ha aggiunto La Russa, ricordando che era proprio il Governo Berlusconi ad avere fatto ”Roma Capitale anche con il voto della Lega”.