- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Genova dieci anni dopo

<p>2001, Il G8 di Genova</p>

2001, Il G8 di Genova

“Loro la crisi, noi la speranza”.

E’ quanto scritto sullo striscione che apre il corteo partito oggi pomeriggio da piazza Montano, a Sampierdarena. Una grande manifestazione organizzata per ricordare il G8 del 2001.

In testa al corteo i valsusini del movimento No Tav. A fianco a loro in prima fila i genitori di Carlo, Haidi e Giuliano Giuliani.

“Il G8 di Genova presenta ancora moltissimi punti oscuri, a cominciare dalle responsabilità politiche di quella gestione”, ha detto Haidi Giuliani.

Gli slogan: ”Siamo tutti valsusini”, “Carlo Giuliani, uno di noi”.  Tra i partecipanti il movimento Cinquestelle, quello per l’Acqua bene comune, Emergency, Legambiente, Arci Striscione “Restiamo umani” dedicato  dedicato a Vittorio Arrigoni.

Presente anche Paolo Ferrero, segretario Prc-FdS: “Questo corteo non è una soltanto una celebrazione, ma di una manifestazione che segna la consapevolezza del fatto che quel movimento, che hanno provato a stroncare con la repressione, aveva e ha ragione”.

Gli organizzatori hanno dichiarato di essere almeno 50mila i partecipanti al corteo.

Schierati dalla questura di Genova 500 uomini delle forze dell’ordine.