- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Obama non rassicura i mercati

<p>Barack Obama</p> [1]

Barack Obama

Obama rassicura i mercati.

Il discorso di Obama non frena il crollo delle borse. “Restiamo da ‘tripla A’”, ha affermato il presidente americano. Un’iniezione di fiducia che, però, non viene recepita dai mercati, con Wall Street che ha chiuso la peggior seduta dal 2008, a -5,49% e le piazze asiatiche aprono tutte in forte ribasso.

Apertura piatta anche per piazza Affari che prende la via del rialzo per poi virare in negativo. Si riduce inoltre lo spread tra Bpt e Bund tedeschi a 282,8 punti. ??Ora l’attenzione è tutta sulla riunione della Fed prevista per la giornata di oggi, con gli investitori che si augurano un’apertura su nuovi aiuti.

A preoccupare di più gli investitori è la possibilità di una nuova recessione, timori che affondano il petrolio che a New York ha chiuso ieri in calo del 6,3 per cento a 81,39 dollari al barile. E questa mattina, il greggio con consegna a settembre perde il 6,9 per cento a 75,71 dollari al barile negli scambi elettronici di New York.

Intanto, in una telefonata con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, il presidente Barack Obama, ieri, ha espresso apprezzamento per le misure decise per “affrontare le sfide economiche immediate e migliorare la competitività”.