- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Denunciati 22 traghetti in sosta

- Gli uomini della capitaneria di porto, il 31 agosto, hanno denunciato ventidue unità in sosta a Civitavecchia, gran parte delle quali navi traghetto.

L’attività è mirata a contrastare il fenomeno delle emissioni illecite di fumi da parte delle navi in porto.

Il numero conferma l’efficacia del pool di uomini della Guardia costiera, di recente istituzione e alle dirette dipendenze dell’autorità giudiziaria, che, giorno e notte, da terra e da mare, impegna le proprie energie nel rilevare eventuali episodi di eccessive fumosità, che, sommate fra loro e protratte nel tempo, potrebbero incidere negativamente sulla salute dei cittadini.

In particolare il 31 agosto scorso, al verificarsi di episodi particolarmente abbondanti di emissioni da parte di due navi, alle quali precedentemente erano già stati notificati atti di denuncia, il comando della Capitaneria di Porto ha diffidato formalmente le rispettive società armatrici.

Per la giornata odierna, invece, la situazione inquinamento atmosferico dello scalo civitavecchiese è in via di miglioramento grazie, probabilmente, alle nuove soluzioni tecniche adottate dalle società armatrici per le navi in manovra.