- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Camusso: “Bisogna essere sereni, il Parlamento è sovrano”

Susanna Camusso, leader della Cgil

Susanna Camusso, leader della Cgil

- “Credo che bisogna essere sereni. Parto dalla dichiarazione che il presidente aveva fatto nei giorni scorsi, quella della sovranità del Parlamento e del riconoscimento del dialogo, penso che sia fondamentale. Anche perché tutto possiamo permetterci tranne che non avere il riconoscimento del ruolo legislativo del Parlamento, che non può essere in nessun modo condizionato”.

E’ questo il commento del segretario Cgil Susanna Camusso alle parole del premier Mario Monti.

E sulla riforma del lavoro Camusso sottolinea che “chiederemo di intervenire alle Camere sul reintegro rispetto al tema del licenziamento economico”.

Anche il leader della Cisl Raffaele Bonanni parla del dialogo con il Governo. “Abbiamo fatto un buon lavoro – spiega -, anzi abbiamo concertato alla faccia di chi dice che la concertazione è finita”.

Ma sull’articolo 18, afferma ancora “c’è un problema”. “La riforma – dice Bonanni – non è credibile se si lascia intendere che attraverso il canale economico si possa inserire in modo surrettizio altri tipi di licenziamenti”.

Il ministro del Lavoro Elsa Fornero fa sapere in un comunicato come sia possibile fare “un lavoro sinergico e partecipativo tra le parti sociali e la Commissione al fine di realizzare al meglio il contemperamento tra diritti della collettività e diritto allo sciopero”.