- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Produzione industriale in discesa

La produzione industriale italiana è calata dello 0,7% a febbraio e del 6,8% su base annua. E’ il dato negativo più forte dal novembre del 2009. A rilevarlo è l’Istat.

Nel trimestre dicembre – febbraio l’indice è sceso dell’1,0% rispetto al trimestre precedente. Nei primi due mesi dell’anno è di 5,7% il calo rispetto al periodo corrispondente dell’anno precedente.

L’unica crescita tendenziale a febbraio 2012 si è verificata nel comparto energia con il +3,3%. Diminuiscono invece i medi intermedi con -10,6% e i beni di consumo con – 9,6%. In discesa anche i beni strumentali (- 1,5%).

Il settore, nel confronto tendenziale, con crescita più grande è quello dell’energia elettrica, del gas, vapore e aria con + 11,0%, cresce anche il settore computer, elettronica con + 5,0% e fabbricazioni di macchinari n.c.a. con + 1,6%.

In negativo invece la fabbricazione di prodotti chimici con – 13,9%.

Il tasso di inflazione, fa sapere ancora l’Istat, rimane stabile al 3,3%.