- Corriere2000 - http://www.corriere2000.it -

Corvo confessa: “Lo facciamo in favore del Papa”

Benedetto XVI

- I corvi in Vaticano starebbero agendo a favore del Papa. E il loro piano sarebbe colpire il segretario di Stato Tarcisio Bertone.

A dirlo è proprio uno dei corvi, che ha scelto di rimanere anonimo, in un’intervista a Repubblica.

“Chi lo fa agisce in favore del Papa – spiega l’uomo al quotidiano -. Perché lo scopo dei corvi è quello di far emergere il marcio che c’è dentro la Chiesa in questi ultimi anni”.

E spiega inoltre come “le vere menti” siano i “porporati. Poi ci sono i monsignori, segretari e pesci piccoli”.

Tra i corvi, afferma ancora “ci sono quelli che si oppongono al segretario Bertone. Quelli che pensano che Benedetto XVI sia troppo debole per guidare la chiesa”.

La fuga dei documenti “nasce soprattutto dal timoreche il potere accumulato da Bertone possa nonessere conciliabile con altre persone in Vaticano”.

“Quello che faccio – afferma l’anonimo – è fatto in nome di Dio e io non ho paura”.